fbpx
Seguici sui nostri canali social

Musica 8D, la spiegazione e perchè è diventata virale!

Musica 8D spiegazione
Indice dei contenuti
    Add a header to begin generating the table of contents
    Musica 8D, la spiegazione e perchè è diventata virale!

    “Musica 8D” è il nuovo (ma nemmeno tanto) tipo di esperienza musica che mette l’ascoltatore (ma solo se si usano cuffie o un Dolby con i contro..) al centro di una sfera immaginaria sonora.

    In questi giorni di quarantena, quasi sicuramente avrete ricevuto su Whatsapp o sugli altri social , Link , file e stringhe di ricerca per ascoltare la “nuova” musica 8D . Indossate le cuffie, premete Play e verrete catapultati in nuove dimensioni, una vera e propria esperienza binaurale in 8 dimensioni.

    Il nome rende abbastanza bene l’idea, la sensazione vera è quella di essere catapultati in una vera e propria sfera di suoni che si spostano armoniosamente in tutte le direzioni con canti, strumenti, chitarre e bassi che si muovono in direzioni diverse proprio a dare un senso di movimento e profondità con un andamento circolare ben congegnato.

    Ovviamente, migliori saranno le cuffie e migliore sarà l’esperienza, avere l’auricolare che ti danno gratis con le patatine non può mai essere paragonato all’esperienza possibile con, ad esempio, una Sennheiser Momentum o con una delle cuffie presenti nella nostra classifica delle 10 cuffie Bose più vendute.

    Cos’è il panning e perchè possono farlo (quasi) tutti

    Ovviamente, quello che viene spacciato per “nuovo e rivoluzionario” è un’idea che gira dal 2018 e altro non è che un semplice editing software basato su panning, equilizzazione ed altri piccoli trucchi applicati alle tracce audio.

    Chiunque abbia un minimo di esperienza e pratica con le applicazioni ed i software musicali può creare questo bellissimo effetto.

    Molti troveranno somiglianze con il sistema Surround ma in realtà i principi sono diversi.

    Musica 8D, la spiegazione e perchè è diventata virale!

    Perché il suono “8D” o Musica 8D

    Ovviamente “8D” è una sorta di spettacolarizzazione del tutto, proprio su Youtube è facile imbattersi in video che si spacciano per “10D” o addirittura “16D”, niente di più lontano dalla realtà

    Questo tipo di immersività non è nuovo, è figlio dei dei formati “Ambisonics” degli anni 70 e delle prime registrazioni con vari microfoni.

    Da allora il concetto di 360° e 8D è andato via via crescendo fino ad arrivare al 3D ed i 360° che trovate sia nei giochi e sia nelle semplici foto tridimensionali.

    Che differenza c’è rispetto al surround

    Il surround è ovviamente imparagonabile in quanto impiega fisicamente 5 o più altoparlanti più la classica per i bassi.

    Quindi viene inviato un flusso spedicifico ad una gamma specifica e determinata di altoparlanti (che ovviamente vanno posizionati bene, pena perdere o rovinare tutto l’effetto), al contrario del suono “8D” che è un semplice flusso remixato digitalmente.

    Vi lascio (e non poteva essere altrimenti per me), con Gigi D’Agostino – L’Amour Toujours in 8D!

    Musica 8D, la spiegazione e perchè è diventata virale!

    Ti è piaciuto questo articolo?

    Condividi su telegram
    Condividi
    Condividi su whatsapp
    Condividi
    Condividi su facebook
    Condividi
    Condividi su twitter
    Condividi

    Articoli correlati

    Cosa ne pensi a riguardo?

    LE MIGLIORI
    OFFERTE ONLINE

    Sei già nel nostro canale Telegram di offerte?
    (Siamo già in più di 100.000)
    Condividi su telegram
    Condividi su whatsapp
    Condividi su twitter
    Condividi su facebook
    Sei già nel nostro canale Telegram di offerte?
    (Siamo già in più di 100.000)