fbpx
Seguici sui nostri canali social

SPID Gratis: la 1ᴬ guida completa per ottenerlo

spid gratis
Indice dei contenuti
    Add a header to begin generating the table of contents

    SPID Gratis: la 1ᴬ guida completa per ottenerlo

    Poste Italiane: l’unico servizio SPID gratis ora è diventato a pagamento. Ma ti spiego come ottenere lo stesso servizio senza pagare nulla.


    Cos’è lo SPID

    SPID significa Sistema Pubblico di Identità Digitale e, tecnicamente, è una vera e propria carta di identità virtuale.
    Per migliorare la transazione tecnologica dei servizi offerti dagli enti governativi e amministrativi, nel 2013, il deputato Stefano Quintarelli, come presidente dell’AgID (agenzia per l’italia digitale), ha proposto la realizzazione un unico set di credenziali in grado di garantire l’accesso a qualsiasi servizio web.
    Il progetto è stato migliorato fino a diventare realtà ed essere inserito nel decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 24 ottobre 2014 e pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 285 del 9 dicembre 2014.

    “Lo SPID è stato anche riconosciuto a livello europeo, come previsto dal Regolamento europeo eIDAS n. 910/2014, consentendo ai cittadini che ne saranno dotati di utilizzare il sistema anche per l’accesso ai servizi resi disponibili in Rete dalle pubbliche amministrazioni di tutta l’Unione europea e, facoltativamente, dai soggetti privati. Il processo di notifica è stato ultimato e lo SPID è stato pubblicato nella Gazzetta Ufficiale dell’Unione Europea  C318 il 10 settembre 2018.”


    BOOM durante la pandemia

    Lo SPID online è diventato praticamente indispensabile durante la pandemia del 2020, in quanto molte aziende e molti enti amministrativi sono stati costretti ad implementare ed accelerare la transazione tecnologica per consentire l’accesso a pratiche di ogni tipo anche a distanza, per contrastare la diffusione del Corona Virus.

    C’è stata, così, la corsa allo SPID online da parte dei cittadini digitali italiani che, ad oggi, risultano essere circa 27 milioni.

    SPID Gratis: la 1ᴬ guida completa per ottenerlo

    Come si ottiene lo SPID

    Per ottenere lo SPID bisogna usare i servizi degli enti autorizzati a rilasciare identità virtuali (Identity Provider o IdP) che sono

    • Aruba PEC S.p.A. – Aruba ID
    • InfoCert S.p.A. – InfoCert ID
    • In.Te.S.A. S.p.A. – IntesaID
    • Lepida S.c.p.A. – Lepida ID
    • Namirial S.p.A. – Namirial ID
    • Poste Italiane S.p.A. – PosteID
    • Sielte S.p.A. – SielteID
    • Register.it S.p.A. – SpidItalia
    • TI Trust Technologies S.r.l. – TIM id

    Non tutti, però, offrono lo stesso servizio.
    L’identità SPID è costituita da credenziali con caratteristiche differenti in base al livello di sicurezza richiesto per l’accesso. Esistono, quindi, tre livelli di sicurezza:

    • Il primo livello permette di accedere ai servizi online attraverso un nome utente e una password scelti dall’utente;
    • Il secondo livello permette l’accesso con nome utente e password più un codice temporaneo di accesso (one-time password), fornito tramite SMS o app;
    • Il terzo livello, oltre al nome utente e la password, richiede un supporto fisico per l’identificazione, ad esempio una smart card.

    Solo Aruba, IntesaID, Poste e Sielte sono autorizzate a rilasciare SPID col terzo livello di sicurezza.

    Per questo, e per lo SPID gratis, PosteID di Poste Italiane è stato, fino al mese scorso, lo SPID online più scelto arrivando ad essere preferito, persino, da circa il 90% dei nuovi cittadini digitali.


    SPID A PAGAMENTO POSTE ITALIANE

    Lo SPID online di Poste Italiane era l’unico SPID gratis fino all’ultimo aggiornamento del listino, avvenuto ad inizio mese.

    Oggi, infatti, lo SPID online di Poste Italiane, il tanto ricercato SPID gratis, viene rilasciato pagando una somma di 12€.

    Sapendo, però, quanto sia importante, in questo periodo più che mai, risparmiare, abbiamo ricercato per voi le migliori alternative gratuite ed affidabili.


    COME OTTENERE LO SPID GRATIS

    Dallo scorso mese, lo SPID, è diventato essenziale anche per accedere al sito dell’INPS (il vecchio PIN è andato in pensione) facendo crollare l’opzionalità sull’uso dell’Identità Digitale, avendo tutti indistintamente bisogno dei servizi dell’INPS sia come aziende che come cittadini.

    Esiste uno SPID INPS? Al momento no, e non è in previsione. Quindi, per ottenere lo SPID Gratis, dobbiamo affidarci ad un provider nuovo e affidabile o ad alternative verificate ed altrettanto affidabili.

    SPID Gratis: la 1ᴬ guida completa per ottenerlo

    SPID GRATIS: ecco i provider che lo offrono (ma con degli escamotage)

    SPID Gratis: la 1ᴬ guida completa per ottenerlo

    Questa è la lista degli Enti Pubblici che rilasciano lo Spid Gratis:

    Diversi uffici comunali hanno aperto sportelli dedicati all’identità digitale. Non devi far altro che richiedere, al Rao (Registration Authority Officer), la verifica dell’identità personale per il rilascio dello SPID. L’operatore ti richiederà i tuoi documenti identificativi, attesterà la loro validità per utilizzi digitali e ti rilascerà un codice, successivamente riceverai una mail con indicazioni per terminare in rete il riconoscimento e la seconda parte del codice. Ecco l’elenco degli uffici pubblici abilitati al rilascio di Spid gratis, così come riportato dal sito governativo sullo Spid:

    • Comune di Chiavari (Liguria)
    • Comune di Ormelle (Veneto)
    • Comune di Genova (Liguria)
    • Comune di Preganziol (Veneto)
    • Comune di San Fior (Veneto)
    • Comune di Udine (Friuli Venezia Giulia)
    • Comune di Vobbia (Liguria)
    • Comune di Gussago (Lombardia)
    • Comune di Taino (Lombardia)
    • Comune di Gardone Val Trompia (Lombardia)
    • Comune di Porto Sant’Elpidio (Marche)
    • Cst Consorzio Sannio.it (Campania)
    • Comune di Pietraroja (Campania)
    • Comune di Apollosa (Campania)
    • Comune di Ostuni (Puglia)
    • Comune di Melizzano (Campania)
    • Comune di Treviglio (Lombardia)
    • Comune di Cremona (Lombardia)
    • Comune di Ronco Scrivia (Liguria)
    • Comune di Caselette (Piemonte)
    • Comune di Gattinara (Piemonte)
    • Agenzia Regionale per la Protezione dell’Ambiente Ligure (Liguria)
    • Comune di Verona (Veneto)
    • Comune di Calvello (Basilicata)
    • Comune di Voghera (Lombardia)
    • Comune di Altivole (Veneto)
    • Comune di Ciriè (Piemonte)
    • Comune di Alessandria (Piemonte)
    • Comune di Paullo (Lombardia)
    • Comune di Cassano d’Adda (Lombardia)
    • Comune di Vigevano (Lombardia)
    • Comune di Avola (Sicilia)
    • Comune di Bordighera (Liguria)
    • Comune di Maccagno con Pino e Veddasca (Lombardia)
    • Comune di Volpago del Montello (Veneto)
    • Comune di Cappella Maggiore (Veneto)
    • Comune di Carmignano (Toscana)
    • Comune di Grantola (Lombardia)
    • Comune di Monopoli (Puglia)
    • Comune di Dolo (Veneto)
    • Comune di Sestri Levante (Liguria)
    • Comune di Mesagne (Puglia)
    • Comune di Pesaro (Marche)
    • Comune di Moncalieri (Piemonte)
    • Comune di Castelfranco Veneto (Veneto)
    • Comune di Arcore (Lombardia)
    • Comune di Asolo (Veneto)
    • Comune di Perosa Argentina (Piemonte)
    • Comune di Curtatone (Lombardia)
    • Comune di Catania (Sicilia)
    • Comune di Dalmine (Lombardia)
    • Comune di Nave (Lombardia)
    • Comune di Cologno Monzese (Lombardia)
    • Comune di Agliè (Piemonte)
    • Comune di Broni (Lombardia)
    • Comune di Buttigliera Alta (Piemonte)
    • Comune di Cabras (Sardegna)
    • Comune di Casalmaiocco (Lombardia)
    • Comune di San Donà di Piave (Veneto)
    • Comune di Scarperia e San Piero (Toscana)
    • Comune di Baranzate (Lombardia)
    • Comune di Bernareggio (Lombardia)
    • Comune di Castione della Presolana (Lombardia)
    • Provincia di Teramo (Abruzzo)
    • Comune di Casier (Veneto)
    • Comune di Candidoni (Calabria)
    • Ambasciata d’Italia a Tel Aviv (Israele)
    • Comune di Padova (Veneto)
    • Comune di Pavia (Lombardia)
    • Ordine dei Farmacisti della Provincia di Milano Lodi Monza e Brianza (Lombardia)
    • Comune di Pisogne (Lombardia)
    • Comune di Bedizzole (Lombardia)
    • Ordine dei Farmacisti della Provincia di Massa Carrara (Toscana)
    • Ordine dei Farmacisti della Provincia di Savona (Liguria)

    Ottenere lo SPID gratis presso i supermercati COOP

    Grazie ad una collaborazione fra Coop e l’identity provider Namirial, hai la possibilità di ottenere lo SPID Gratis presso alcuni supermercati Coop.

    Cerca un punto vendita abilitato fra i supermercati:

    • Coop Reno
    • Coop Firenze
    • Coop Lombardia
    • UniCoop Tirreno

    Utilizzando questa mappa sul sito della Coop, seleziona quello più vicino a te e clicca su “Richiedi SPID in questo negozio”. A questo punto verrai indirizzato sul portale esterno per la richiesta del tuo SPID gratis. La procedura è semplice e sarai guidato passo dopo passo. Dopo la registrazione, riceverai una mail con il resoconto della registrazione e le indicazioni per concludere la procedura, tramite il riconoscimento di persona, presso il supermercato da te scelto.

    SPID Gratis sul portale LEPIDA

    Lepida è un colosso italiano specializzato nella realizzazione di software per la pubblica amministrazione. A Lepida, per esempio, dobbiamo il Fascicolo Sanitario Elettronico. Un CUP unico facile da navigare e sul quale poter pagare prestazioni sanitare, prenotare prestazioni sanitarie, cercare un medico e consultare gli esiti medici.

    Lepida ti offre diverse possibilità per ottenere lo SPID gratis o a 1 centesimo:

    • Con firma digitale: Se hai una firma digitale valida, potrai utilizzarla per firmare il modulo di adesione a Lepida S.c.p.A e caricarlo sul sistema insieme ai documenti di identità richiesti.
    • Tramite Smartcard: Se possiedi la tessera sanitaria-carta nazionale dei servizi (TS-CNS), CNS o carte ad essa conformi, potrai utilizzarla per il riconoscimento.
    • Di persona: Potrai scegliere lo sportello che ti è più comodo dove farti identificare. Gli sportelli sul territorio sono in corso di attivazione. Clicca qui oppure qui per sapere dove sono gli sportelli attivi.
    • Mediante registrazione audio/video + bonifico simbolico: Potrai scegliere la modalità di riconoscimento mediante Registazione audio/video + bonifico simbolico (di 0,01€) se possiedi uno smartphone, un tablet o un PC, senza doverti recare ad uno sportello e senza dover essere contattato da un operatore. Potrai effettuare il tuo video di riconoscimento da solo!
    • Tramite CIE 3.0: Se possiedi una CIE 3.0, potrai utilizzarla per il riconoscimento. Il sistema ti collegherà al sito del Ministero dove potrai scegliere se procedere scaricando l’APP Cie ID sul tuo smartphone oppure con un lettore di smartcard contactless compatibile, assicurandoti di avere il software CIE installato e configurato.

    Come ottenere lo SPID Gratis con Poste Italiane

    Se sei titolare di Banco Poste o di PostePay puoi registrarti sul sito Poste.it con le credenziali che usi per accedere al tuo conto. Al termine della iscrizione, il portale ti invierà un sms di convalida, attraverso il quale ti potrai iscrivere all’app PosteID, il quale codice verrà riconosciuto anche dal sistema SPID.

    Se non sei titolare di un conto Banco Poste o PostePay, scarica ugualmente l’app PosteID e avvia la procedura di iscrizione finché non ti verrà richiesto un breve video in cui mostrare i tuoi documenti identificativi, per il riconoscimento a distanza. Terminata questa procedura, l’app ti chiederà di effettuare un bonifico di 1€ (che poi sarà restituito).

    Conclusa la validazione da parte di Poste italiane, riceverai una mail con la tua nuova Identità Digitale e quindi il tuo SPID gratis.

    SPID Gratis: la 1ᴬ guida completa per ottenerlo

    CERTIFICATI GRATIS ONLINE

    Se ti è piaciuta questa guida, leggi anche il nostro articolo con le indicazioni per richiedere Certificati Anagrafici Online GRATIS

    Se invece stai cercando dei lettori per Smart Card e firme digitali, ecco a te le migliori offerte: Clicca QUI!

    SPID Gratis: la 1ᴬ guida completa per ottenerlo
    TORNA IN CIMA

    Lavoriamo per consentire ai nostri followers e lettori di risparmiare ogni giorno, sostienici seguendoci sui nostri social.

    Articoli correlati

    Ti è piaciuto questo articolo?

    Condividi su telegram
    Condividi
    Condividi su whatsapp
    Condividi
    Condividi su facebook
    Condividi
    Condividi su twitter
    Condividi

    Cosa ne pensi a riguardo?

    LE MIGLIORI
    OFFERTE ONLINE

    Le Migliori Offerte Online
    Sei già nel nostro canale Telegram di offerte?
    (Siamo già in più di 100.000)
    Condividi su telegram
    Condividi su whatsapp
    Condividi su twitter
    Condividi su facebook
    Le Migliori Offerte Online
    Sei già nel nostro canale Telegram di offerte?
    (Siamo già in più di 100.000)